IL JOLLY MONTEMURLO PENSA AL FUTURO
...

IL JOLLY MONTEMURLO PENSA AL FUTURO

By Jolly Montemurlo
maggio 26, 2017

Dopo l’ amarezza della sconfitta e la retrocessione dalla Serie D all’  Eccellenza  maturata in campo domenica 21 maggio 2017,  il Jolly Montemurlo si è preso un po’ di tempo per riflettere, ma ha notato che questi giorni di silenzio hanno dato adito a chiacchiere inutili e malintesi, visto le voci non veritiere messe in giro ad arte da chi non vuole bene e non è vicino al Jolly , ma che ha tutto l’interesse a screditare la società.

Forse perché al di là della categoria, il Jolly è una delle più grandi società calcistiche della Toscana con ampio margine di crescita, visto anche la collaborazione del comune di Montemurlo che ci aiuta a creare una struttura migliore, partendo già da luglio con la copertura del campo di calcio a cinque per poter fare giocare i ragazzi del Calcio Scuola anche d’inverno, e nel futuro alla realizzazione di altri campi di calcio a 5 e calcio a 7 tutti in sintetico e all’aperto. Tra i progetti c’ è anche l’ampliamento della zona ristorante per permettere una maggiore capienza e un miglior  servizio per tutte quelle persone che ne vogliono usufruire.

Entrando nello specifico della prima squadra, punto molto discusso nella riunione di questi giorni, la società del Jolly vuole dare un cambiamento tecnico per quanto riguarda la direzione, per questo ha comunicato a Mister Murgia che non sarà più l’allenatore nella prossima stagione augurandogli tutto il bene possibile per il suo futuro e ringraziandolo per il lavoro svolto quest’anno,che  ha sicuramente portato una valorizzazione dei giovani non indifferente, gli stessi giovani che hanno debuttato anche in questa stagione appena conclusa, cosa che non era mai successa negli anni precedenti. Sono in corso trattative con altri allenatori, e al momento in cui verrà trovato L’accordo il Jolly lo comunicherà per mezzo stampa.

Nonostante questo la società tenterà la domanda di ripescaggio per la Serie D, ma se questo non dovesse avvenire faremo l’Eccellenza, comunque sempre con la prospettiva di far crescere i giovani, riuscendo a costruire delle categorie competitive che vanno dalla prima squadra ai Giovanissimi, con allenatori qualificati.

Venendo alla scuola calcio, fiore all’occhiello del Jolly, la società investirà gran parte delle risorse in queste categorie creando strutture e cercando allenatori qualificati, per poter dare modo ai ragazzi di crescere e apprendere questo sport.

Per quanto riguarda l’organizzazione societaria, il Jolly ritiene di essere in grado di poter affrontare le future battaglie nel modo migliore e non chiude la porta a nessuno che volesse far parte della famiglia Jolly, come da sempre l’unione fa la forza, per tanto tutti gli imprenditori di Montemurlo che volessero contribuire allo sviluppo e alla crescita di questa società sono i benvenuti.

Il Jolly non è solo del consiglio, degli addetti ai lavori e dei giocatori, ma è anche di tutte quelle famiglie di Montemurlo e non solo che vogliono iscrivere il proprio figlio.

Questo è quello che ha dichiarato Antonio Ciriello, amministratore del Jolly dopo la riunione del consiglio dei giorni scorsi, aggiungendo anche un piccolo appunto personale:” Posso capire le male lingue degli esterni alla società che hanno tutto l’interesse a screditare il Jolly Montemurlo, visto che una realtà come la nostra fa paura, ma non mi sembra opportuno che tutti i ragazzi iscritti credano a queste chiacchiere da bar, se hanno qualche dubbio possono tranquillamente chiedere a noi della dirigenza senza paura.”

Post By : Jolly Montemurlo

LEAVE COMMENTS